Archivi categoria: Stampa

XXX° Coppa Landini e Gara TRS – Comunicato Stampa

La trentesima edizione della tradizionale Coppa, intestata ad uno dei pionieri del tiro a segno senese, Francesco Landini, come al solito, ha avuto un buon successo di partecipazione di tiratori toscani e di oltre confine regionale ma anche e soprattutto per l’ottima organizzazione che il gruppo sportivo della sezione di Siena riserva sempre a questa attesissima gara. Ciliegina sulla torta è stata, in considerazione, appunto, del trentennale, lo svolgimento della gara di tiro rapido sportivo (TRS) che ha affiancato quella del tiro accademico.
La cronaca relativa alle armi ad aria compressa ha fatto registrare ben cinque primi posti per i portacolori senesi; per la carabina Francesco Angiolucci, che ha relegato il gemello Matteo alla seconda piazza, l’anziano ma ancora più che valido Giorgio Regoli e Luciano Vieri mentre per la pistola oro per Massimo Dreassi, presidente della Sezione cittadina e per la giovane Marika Pallecchi che migliora costantemente le sue performances. Nelle varie categorie dell’arma lunga la classifica ha registrato per i senesi l’argento per Matteo Angiolucci, Daniele Caroti, Chiara Sofia Ferrini e Marco Nai mentre il bronzo è stato ottenuto da Eleonora Cuccuini e Chiara Maroni. Per la pistola il gradino più basso del podio è stato conseguito da Beatrice Fuzzi e Umberto Melani. Gli altri tiratori dell’arma corta che hanno partecipato alla gara sono stati l’esordiente Bello Deborath, Bujar Lamce, Marco Melani, Stefano Pollini e Andrea Vecoli. Per quanto riguarda, invece, il Memorial Andrea Grandi, dirigente e tiratore di carabina ma innanzitutto amico, pervenuto alla 7° edizione, se lo è aggiudicato l’ottimo tiratore fiorentino Samuele Brucalassi.
Mentre il tiro accademico era riservato solo alle armi ad aria compressa il TRS ha spaziato nelle armi a fuoco di vario calibro, dal 22LR al 45 ACP e si differenzia, appunto, per il dinamismo che caratterizza questa gara in cui i tiratori sono obbligati a muoversi e sparare a vari bersagli posti alla distanza di circa m. 10. La precisione nel tiro e il tempo necessitato per terminare il percorso sono i parametri che decretano la classifica finale. Alessio Alquati di Varese e Pasquale Renzulli di Cascina sono stati i protagonisti di questa edizione di TRS, gara caratterizzata da ben cinque tipologie di armi che il regolamento contempla; tre vittorie per Alquati, due per Renzulli. Le buone prestazioni che i tiratori senesi hanno conseguito nelle gare a cui hanno preso parte, fanno ben sperare per il futuro di questa specialità, relativamente recente, ma che ancora deve ben insinuarsi nella mentalità dei tiratori di questa nuova disciplina che, invece, è stata ben accolta dai vari Alessio Betterelli, Flavio Casadei, Leonardo Casaletti, Domenico Di Cienzo, Umberto Pifferi, Loris Riccarelli, Stefano Rossi e Telemaco Sestini che hanno partecipato alla gara nel doppio ruolo di atleti e organizzatori della sezione senese. Quindi un fine settimana caratterizzato da un impegno non indifferente per organizzatori ed atleti del gruppo sportivo cittadino che hanno preso parte a questo tradizionale appuntamento che tributa onore allo sport ed a Siena.

Umberto Melani

RECORD ITALIANO MASTER NELLA PISTOLA A SQUADRE

Il poligono ultra centenario di Firenze ha dato ospitalità alla prima gara del Campionato Regionale di Società e subito i pistoleri della Sezione del Tiro a Segno di Siena hanno migliorato il record italiano master nella pistola ad aria compressa a dieci metri, che già gli apparteneva. Quindi inizio di anno agonistico “col botto” di Roberto Caneschi, Massimo Dreassi e Umberto Pifferi, i tiratori protagonisti dell’impresa che, senz’altro, potranno ancora migliorarsi nelle future fasi del Campionato valide per l’ammissione agli Assoluti. I tiratori di carabina, purtroppo, hanno fallito di un soffio il record nazionale, anch’esso nella categoria master. Sarebbe stata la ciliegina sulla torta iniziare la stagione agonistica con due record italiani; ma Stefano De Vito, Simone Marconcini e Marco Ghini hanno promesso che con i prossimi appuntamenti questo traguardo potrà essere raggiunto. Glielo e ce lo auguriamo con tutti i sentimenti.
Il primo appuntamento del CRS nel capoluogo toscano, oltre al successo della squadra di pistola, è stato foriero di buoni risultati per il gruppo sportivo senese e questo fa ben sperare per i prossimi appuntamenti. Lo dimostra il medagliere che ha collezionato complessivamente tre ori, 5 argento e 6 bronzo. Di particolare rilevanza sono stati gli ottimi risultati che hanno fatto registrare le giovani leve; le promesse. Per la carabina i gemelli Angiolucci – Francesco e Matteo -, Chiara Maroni, il già conosciuto juniores Daniele Caroti e poi Marta Marcolini e Eleonora Cuccuini; per la pistola la brava Ginevra Di Stasio e la promettente Marika Pallecchi al suo primo anno da agonista. Il prossimo appuntamento vedrà gli atleti della Sezione di Siena gareggiare al poligono di Pietrasanta con armi ad aria compressa ed a fuoco.

Barcucci Campione Italiano Carabina Libera a Terra

barcucci

Il Campionato Italiano Juniores di Tiro a Segno in svolgimento nello storico impianto sportivo di Roma sorride ai colori Senesi.

Barcucci Alessio, il giovane atleta del Tiro a Segno di Siena ha conquistato il titolo di Campione Italiano di Carabina Libera a Terra, dopo aver sfiorato per soli pochi decimi nella prima giornata dei Campionati il Titolo nella Carabina ad aria compressa dove si era dovuto accontentare di uno strettissimo secondo posto dopo un’esaltante qualificazione.

L’ultima giornata dei campionati hanno visto una splendida finale, una medaglia contesa fino alla fine quella da conquistare nella carabina libera a terra. Gli 8 finalisti si sono dati battaglia fino all’ultimo colpo regalando al pubblico presente un grande spettacolo di tiro. In cima al podio Alessio Barcucci (Siena) che ha condotto una finale strepitosa ed è riuscito a balzare in vetta con una serie di colpi da vero campione.

Esemplare la partecipazione degli altri atleti Senesi, anche se non coronata da una medaglia:   Daniele Caroti si conferma atleta di ottimo livello con un buonissimo piazzamento nella carabina ad aria compressa e nelle due specialità a fuoco,  bravi i due piccoli allievi Angiolucci Francesco e Matteo alla loro prima esperienza in una manifestazione sportiva a così alto livello.

I risultati dei Giovani Tiratori Senesi sono la conclusione di una splendida Stagione Sportiva 2015 che ha visto le squadre Senesi sempre ai primi posti sia nel Campionato Italiano Assoluto che nella Team Cup, grazie ad un grande lavoro svolto dallo staff tecnico del Tiro a Segno di Siena ed in particolare da Benucci Sabrina e Fadda Giovanni.

Elezioni per rinnovo cariche elettive TSN Siena

elezioniSi informano i soci che il giorno 7 aprile 2013 saranno svolte le operazioni di voto per il rinnovo delle cariche elettive del TSN di siena. Sono ammessi al voto i soci in regola con l’iscrizione alla data del 31 Marzo 2013, voto che potrà essere espresso di persona o per delega presso l’apposita seggio elettorale ubicato nei locali del TSN.

Si ricorda che l’elettore, per essere ammesso a votare, deve essere riconosciuto nella persona mediante esibizione di documento di riconoscimento. Il Presidente del Seggio gli consegna una scheda per l’elezione dei componenti del Consiglio Direttivo, una per l’elezione del collegio dei Revisori dei Conti o del Revisore e una per i componenti del collegio dei Probiviri o del Proboviro. All’elettore viene, altresì, consegnata una penna a sfera con inchiostro nero, con la quale dovrà esprimere il proprio voto.  L’elettore esprime il voto nel luogo designato, a garanzia della segretezza. Il voto deve essere espresso per un numero di candidati non superiore a quello da eleggere e si esprime barrando la casella corrispondente al candidato che si intende votare. Compilate le schede, l’elettore le chiude e le consegna al Presidente del Seggio che, in sua presenza, le introduce nell’urna. Ogni operazione di voto portata a termine viene registrata al fine di evitare la ripetizione di voti. Gli elettori sono ammessi a votare secondo l’ordine di presentazione al seggio. Le elezioni saranno valide qualunque sia il numero dei partecipanti al voto.

Si informa altresì che :  Sono eleggibili alla cariche sociali coloro che, in possesso dei requisiti di cui agli articoli 11 e 43 del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, abbiano formalizzato la propria candidatura mediante comunicazione che sia inviata al Presidente o Commissario di Sezione, almeno 20 giorni prima dalla data fissata per le elezioni a mezzo raccomandata a mano o spedita con avviso di ricevimento e che:  a) abbiano gli altri requisiti di cui all’art. 10; b)  alla data delle elezioni siano iscritti volontari alla Sezione e siano tesserati all’U.I.T.S. da almeno due anni antecedenti a quello di svolgimento dell’Assemblea.
Nelle Sezioni di nuova costituzione o ricostituzione possono candidarsi gli iscritti volontari che abbiano i requisiti richiesti e che, alla data delle elezioni, risultino tesserati all’U.I.T.S..
I candidati in più Sezioni sono eleggibili solo nella Sezione ove risultano tesserati all’U.I.T.S. da almeno due anni.

Ogni altra informazione necessaria potrà essere richiesta al personale della segreteria del TSN.

Il Presidente.

 

Premio speciale per le società storiche al TSN di Siena.

Nell’incommensurabile maestosità della Sala dei Cinquecento di Palazzo Vecchio in Firenze si è svolta l’annuale e ricorrente Giornata del Dirigente Sportivo organizzata dal CONI Toscana.
La cerimonia è stata coordinata da un tavolo d’onore particolarmente significativo presieduta dal vice-sindaco del Governo fiorentino Dario Nardella, dal Presidente Regionale Paolo Ignesti oltre che da autorevoli rappresentanti della città dell’Arno.
In questo contesto, si sono susseguite le premiazioni ai dirigenti dei Comitati Provinciali del Coni e delle Associazioni benemerite, ai dirigenti di tutte le varie Federazioni e delle discipline sportive associate oltre ai dirigenti degli enti di promozione. Sono state assegnate, inoltre, le Stelle d’Oro al merito sportivo ad alcuni esponenti regionali cui il Coni ha voluto attribuire la sua massima onorificenza per quello che hanno e stanno offrendo al mondo dello sport.
Premi speciali sono stati tra l’altro conferiti a personalità che hanno dato, nel corso della loro esistenza, un grosso tributo allo sport nazionale e regionale, mentre il premio speciale per le Società Storiche è stato assegnato al Tiro a Segno Nazionale di Siena.
La consegna della prestigiosa targa è stata preceduta da un filmato che ha attraversato sinteticamente i 148 anni di storia dell’associazione sportiva senese, partendo dalla storica bandiera del 1864, esposta nella Presidenza della Sezione, alla lettera autografa di Giuseppe Garibaldi del 1862, dai manifesti ed dai diplomi dell’inizio del XIX° secolo; al conferimento della Stella d’oro del 2006 per arrivare alle significative manifestazioni organizzate nel tempo. Per citarle alcune: il Campionato Mondiale di Pentathlon moderno femminile, per quanto concerne il tiro a segno, il Campionato Italiano Universitario del 1995, la gara-sfida tra la rappresentativa Toscana e quella del Delfinato di Savoia del 2007, il Campionato Italiano Giornalisti del 1999 e del 2012, vari Campionati Italiani Silenziosi, poiché il TSN Siena è molto vicino alle problematiche dei diversamente abili, tanto che ad uno di questi esponenti, che gareggia nelle file senesi, la Regione Toscana assegnò nel 2009 il Pegaso per lo Sport. Ha inoltre organizzato numerosi Campionati Italiani per i Bancari e per i Veterani dello Sport e naturalmente la tradizionale Coppa “Francesco Landini” giunta ormai alla sua 25° edizione.
Ma la secolare Sezione di Tiro a Segno, oltre che per la sua storia, è stata premiata anche per i risultati agonistici che ha conseguito negli anni parallelamente alla sua nascita. Per ricordare i più prestigiosi: la conquista del Trofeo della Bandiera Toscana vinto nel 2008 e 2009, quello del 3° posto al Campionato Italiano Assoluto con la squadra di carabina ad aria compressa per tre anni consecutivi (2009-2010-2011), del titolo individuale assoluto nella categoria master del 2008 sempre per la carabina ad aria compressa. Inoltre, ha rappresentato Siena con una nutrita rappresentanza di atleti al Campionato Italiano Assoluto ed in altre gare di livello nazionale ed internazionale.
Il Presidente della Sezione del Tiro a Segno di Siena, Massimo Dreassi, invitato sul palco, ha ricevuto l’alta onorificenza dalle mani del Presidente Regionale del Coni che ha espresso le sue congratulazioni con parole che fanno onore al Tiro a Segno ed a tutto lo sport senese in genere.
di Umberto Melani  Tiro a Segno di Siena.