CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO – ORO PER DREASSI

Il poligono di Bologna ha ospitato i Campionati Italiani Assoluti di tiro a segno, per tutte le categorie e fasce dei tiratori che hanno conseguito la qualificazione per questa importante manifestazione nazionale.
Per quanto riguarda i risultati degli atleti senesi possiamo, senz’altro, affermare che Bologna porta bene ai colori bianco-nero della Balzana in cui il mattatore è risultato Massimo Dreassi che è salito sul podio in tutte le specialità di tiro in cui si era qualificato nelle gare federali invernali per la categoria gran master; 1° classificato nella pistola libera (PL), 2° nella pistola ad aria compressa (P10), 3° nella pistola grosso calibro (PGC). Quindi grande affermazione del Presidente della sezione senese e grandissima soddisfazione dell’intero gruppo sportivo per queste performance che elevano Dreassi tra i migliori tiratori italiani.
Riguardo alla specialità dell’arma lunga un meritatissimo 3° posto per la squadra di carabina ad aria compressa, categoria master, in cui i partecipanti, Stefano De Vito, Simone Marconcini e Luciano Vieri, hanno conseguito buone prestazioni individuali che hanno consentito a Marconcini, tra l’altro, di ottenete la quarta piazza nell’individuale e a De Vito la 14° posizione. Di rilievo la prestazione di Luciano Vieri che si è ottimamente comportato con un buon risultato individuale.
Daniele Caroti nella C10, categoria senior fascia A, ha conquistato un ottimo 3° posto con un altrettanto ottimo risultato. Bronzo anche per Lorenzo Prodan nella ATL (arma libera a terra) a m. 100 specialità di tiro in cui era riuscito a classificarsi per gli Assoluti soltanto nell’ultima gara federale.
Nella categoria juniores Francesco Angiolucci ha partecipato in tutte le specialità riguardanti la carabina; nella C10 in cui è riuscito a classificarsi per la finalissima dove è risultato 8° assoluto, nella CLT classificandosi al 16° posto e nella CL3P al 15°. Eccellenti prestazioni per lo juniores dotato di sicuro talento, serio e volenteroso negli allenamenti specifici come del resto negli ottimi risultati scolastici.
Nell’arma lunga al femminile buoni risultati per Chiara Maroni e Chiara Sofia Ferrini nella carabina e per Marika Pallecchi nella pistola a m. 10 ad aria compressa che fanno ben sperare per il futuro di queste tre tiratrici.

Umberto Melani

I commenti sono chiusi.